Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Il complesso monumentale

Il complesso monumentale è costituito da due corpi laterali, che si sviluppano su 4 livelli, provvisti di un corpo scala ciascuno, e da un salone centrale che mette in comunicazione i due corpi al secondo livello. I corpi laterali, costituiti da due ambienti per ogni livello, originariamente simmetrici su tutti i piani, sono stati modificati, in occasione degli interventi per il Giubileo del 2000, attraverso l’inserimento di un corpo ascensore, disposto su un lato, che consente il superamento delle barriere architettoniche. Eccetto il corpo ascensore, nel suo interno il complesso monumentale conserva l’immagine originaria

Porta San Pancrazio è una delle porte meridionali che si aprivano lungo le mura Aureliane e deve il suo nome al titolo della vicina basilica dedicata al martire cristiano. Ricostruita nel 1642 sul perimetro delle nuove mura Gianicolensi volute dal pontefice Urbano VIII Barberini, durante la difesa della Repubblica Romana del 1849 fu irrimediabilmente danneggiata dai cannoneggiamenti francesi. Tornato al potere, Pio IX ne commissionò la ricostruzione a Virginio Vespignani (1854-57). La porta è stata completamente restaurata per il Giubileo del 2000.

torna al menu di accesso facilitato.


torna al menu di accesso facilitato.