Nun se cedeva

Immagine: 
Gli ultimi giorni della Repubblica Romana nei versi di Cesare Pascarella
27/06/2019
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

In occasione della riedizione commentata di "Storia Nostra".

Durante l’incontro la figura di Pascarella e il suo modo poetico e relazionale, viene suggestivamente rievocata da Marcello Teodonio, mentre la lunga sequenza di sonetti dedicati agli eventi gloriosi del 1849 sono protagonisti di una lettura drammatizzata appuntata sugli ultimi giorni della Repubblica Romana: gli aspri combattimenti del giugno di quell’anno, riassunti dal motto pascarelliano “Nun se cedeva” che dà titolo all’evento, vengono rievocati dall’attrice Michela Caruso che interpreta sonetti tratti da Storia nostra, il poema che riscrive la storia di Roma dalla fondazione della città fino alla vigilia dell’Unità d’Italia e alla fine del Potere temporale dei papi.
Una particolare attenzione Pascarella dedicò infatti alle vicende della Repubblica Romana e di Garibaldi, qui rivisitate in occasione dei 170 anni della Repubblica Romana.
A margine della manifestazione viene infine segnalata la riedizione di Storia nostra, a cura di Marcello Teodonio (Castelvecchi 2019), la prima interamente commentata sonetto per sonetto.

Suggestioni e rievocazioni, Marcello Teodono
Lettura drammatizzata, Michela Caruso

Informations

Lieu
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Horaire

Giovedì 27 giugno 2019
Ore 17.30

Billet d'entrée

gratuito fino a esaurimento posti

Informations

060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)

Typologie
Evénement|Réunions

Salle de presse

Documents

Eventi correlati

Il n'y a pas des activités en cours.
Il n'y a pas d'activités en programme.
Il n'y a pas d'activités en archive.