aMICi online - Il Gianicolo, la Repubblica Romana, Anita: morte e gloria di un'eroina

Immagine lista: 
Morte di Anita
Incontro rimandato a data da destinarsi
17/06/2021
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina,

piattaforma Google Suite

Continuano online sulla piattaforma Google Suite i tradizionali appuntamenti dedicati ai possessori della Mic Card, e non solo.

Se c'è un personaggio femminile universalmente noto ed associato alle vicende più audaci e avventurose del nostro Risorgimento, quello è Anita, la sposa sudamericana di Giuseppe Garibaldi, cavallerizza dal temperamento volitivo e virile ma profondamente femminile nel rapporto con l'amatissimo Josè. Icona delle virtù eroiche imposte da quell'epoca di traversie e cambiamenti radicali  che fu il Risorgimento, le sue vicende di donna combattente si intrecciarono in Europa con quelle della Repubblica Romana ormai allo stremo nella calda estate del 1849, che le fu infine fatale. Nella ricorrenza del bicentenario della nascita (1821-2021), un quadro al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina e la celebre stata equestre svettante sul Gianicolo poco distante da quella dello sposo ci condurranno, sulle orme delle tragiche vicende della caduta della Repubblica Romana, a ripercorrerne le straordinarie vicende che portarono a conclusione la sua parabola umana, sancendo la nascita di un'eroina.

A cura di Mara Minasi

Informazioni

Lieu Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Horaire

Giovedì 17 giugno 2021 Incontro rimandato a data da destinarsi
Ore 17.00

Informations

Per partecipare è necessario prenotarsi chiamando lo 060608. Si accede alla piattaforma con il link che sarà inviato tramite e-mail.

Typologie
Initiative didactique
Réservation obligatoire: Sì
20201111
1008050
Sala Orazi e Curiazi
Musei in Comune -

Piattaforma Google Suite

11/11/2020 - 30/06/2021
Didactique pour tous

Eventi correlati

Il n'y a pas des activités en cours.
Il n'y a pas d'activités en programme.
Il n'y a pas d'activités en archive.