Educare alle mostre, educare alla città - Facciamo un quarantotto! 1848, l'anno delle rivoluzioni

Immagine lista: 
28/11/2018
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

A cura di Mara Minasi.
#EducaRoma

E’ un vero e proprio incendio quello che dilaga in tutta Europa sin dai primi mesi del 1848: tutte le principali città europee sono lambite in un ristretto lasso di tempo dalla fiamma divampante della rivoluzione, alimentata da una perdurante crisi economica e dalla insofferenza prodotta da regimi politici ormai superati, basati su principi di assolutismo ormai inaccettabili dopo i fatti di Francia del 1789. L’innaturale restaurazione di un mondo ormai in via di definitiva dissoluzione attuato dal Congresso di Vienna del 1815 provoca infatti progressive agitazioni che da serpeggianti diventano sempre più estese ed organizzate sino a sfociare nella ribellione di massa del ’48, rimasta proverbialmente sinonimo di disordini sociali diffusi, di stravolgimento improvviso e radicale. Le istanze di rinnovamento sociale sottese alla rivoluzione europea si vennero poi intrecciando in Italia con marcate spinte patriottiche che condussero all’esperienza della Prima Guerra di Indipendenza che, seppur con esito negativo, fu il primo tentativo di avviare un’agognata unità territoriale sottratta alle influenze straniere. I tempi non erano ancora maturi per conquiste definitive, ma del ’48, malgrado il suo fallimento, si continuò a parlare a lungo: fu chiaro a tutti infatti che un processo irreversibile era ormai innescato e che le lancette della Storia avevano ripreso a muoversi in avanti, inesorabili. 

Informazioni

Luogo Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Orario

Mercoledì 28 novembre 2018
Ore 16:00

La data dell' appuntamento potrebbe subire variazioni, si prega di controllare il sito nei giorni precedenti la visita.

Biglietto d'ingresso

gratuito

Informazioni

Info e prenotazione obbligatoria (max 60 persone) allo 060608 (tutti i giorni 09:00 - 19:00)

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI

Sapienza Università di Roma
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

Università degli Studi Roma Tre
 La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica
(magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

Accademia di belle Arti
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Tipo
Iniziativa didattica
Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina

In collaborazione con
Zètema Progetto Cultura

Prenotazione obbligatoria

Eventi correlati

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
20181012
1002559
Educare alle mostre, educare alla città 2018-2019
Musei in Comune
12/10/2018 - 20/05/2019
Incontri per docenti e studenti universitari